Scenari di esposizione delle sostanze: linee guida regionali

Pubblicato il 30/07/2018
In: Lavoro Salute e Sicurezza Luogo di lavoro Agenti chimici

La Regione Lombardia ha recentemente approvato le "Linee guida per la verifica degli scenari di esposizione di una sostanza ai sensi del regolamento n. 1907/2006 (REACH)". 

Oltre che agli enti di controllo e ai distributori, questo documento volontario può essere utile anche agli utilizzatori a valle. Questi ultimi possono infatti verificare che l'utilizzo di una sostanza rientri tra quelli indicati dagli scenari di esposizione allegati alle schede dati di sicurezza (SDS).

Gli RSPP devono ricordarsi che la SDS non esaurisce gli obblighi di valutazione del rischio chimico previsti dal D.Lgs 81/08, ma rappresenta un fondamentale strumento di partenza, anche per la formazione dei lavoratori.

Il documento allegatooltre a riportare una check list, ricorda quando è necessaria l'indicazione dello scenario di esposizione, che non sempre è obbligatoria.

 

Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.

Copyright © 2018 RSPPITALIA