Campagna EU-OSHA - Premi per le buone pratiche 2018-2019

Pubblicato il 05/09/2018
In: Salute e Sicurezza Agenti chimici

La 14a edizione dei premi per le buone pratiche nell’ambito della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri» per la sicurezza e la salute sul lavoro (SSL) si inserisce nel quadro della campagna "Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose 2018-2019" e conferisce un riconoscimento alle organizzazioni che gestiscono attivamente i rischi posti dalle sostanze pericolose nell’ambiente di lavoro.

I premi per le buone pratiche sono organizzati dall’EU-OSHA in collaborazione con gli Stati membri dell’Unione europea per riconoscere i contributi innovativi e di eccezionale rilevanza in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro. I premi servono anche come piattaforma per la condivisione e la promozione di buone pratiche in tutta Europa.

Specialmente nell’edizione 2018-2019, gli esempi proposti dovrebbero dimostrare un approccio olistico nella gestione della SSL nonché reali miglioramenti nell’uso e nella gestione di sostanze pericolose, garantendo condizioni di lavoro sane e sicure.

Al vaglio della giuria tripartita e indipendente possono essere sottoposti anche interventi sostenibili e trasferibili.

Come partecipare?

L’EU-OSHA accetta candidature da parte di tutte le organizzazioni e le persone interessate provenienti da tutti i paesi europei nonché di intermediari quali parti sociali, operatori e professionisti del settore della salute e della sicurezza e consulenti in materia di SSL nell’ambiente di lavoro.

In Italia è gestito da INAIL, Focal Point nazionale di EU-OSHA: è possibile partecipare seguendo le istruzioni disponibili al seguente link Focal Point Italia.

 

Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.

Copyright © 2018 RSPPITALIA