Salute e sicurezza sul lavoro - L'importanza di una corretta informazione nei contratti di appalto

Pubblicato il 18/05/2017
In: Formazione Salute e Sicurezza Appalti

RSPPITALIA.COM, il punto di riferimento per RSPP ed esperti che vogliono approfondire temi nuovi e stare al passo con l’evoluzione del dibattito sui temi di salute e sicurezza sul lavoro, dopo aver trattato il tema dell’addestramento, fornisce un approfondimento giuridico sull’obbligo dello scambio di informazioni nei contratti di appalto.

Per i servizi di prevenzione e protezione (che progettano e forniscono l’informazione) è importante dare i corretti input alle imprese su queste tematiche, disciplinate dall'art. 26 del Testo unico (appalti di servizi) e dal Titolo IV (cantieri edili temporanei o mobili), tenendo sempre presente la distinzione fra:

  • informazione “complesso delle attività dirette a fornire conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi in ambiente di lavoro"
    e
  • formazione “processo educativo attraverso il quale trasferire ai lavoratori ed agli altri soggetti del sistema di prevenzione e protezione aziendale conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi”.

Accedi e leggi un articolo di approfondimento su “L'importanza della corretta informazione sul rischio: quali obblighi nei confronti del lavoratore e dell'appaltatore?”.

Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.

Copyright © 2017 RSPPITALIA