Nuovo Accordo interconfederale sulla rappresentanza e pariteticità

Pubblicato il 20/12/2018
In: Organizzazione e gestione  Lavoro  Salute e Sicurezza  Luogo di lavoro  Normativa 


Confindustria e le Organizzazioni sindacali Confederali (CGIL, CISL e UIL) hanno sottoscritto, il 12 dicembre u.s., un nuovo Accordo interconfederale sulla rappresentanza e pariteticità in materia di salute e sicurezza sul lavoro,  che dà attuazione al D.Lgs. 81/08 e sostituisce integralmente il precedente Accordo del 1995 con effetto immediato.
 
L'Accordo è stato ratificato nell'ambito di un'Intesa più ampia, firmata in pari data dalle medesime parti, contenente una serie di proposte condivise in materia  di salute sicurezza sul lavoro, che dà, a sua volta, attuazione ad uno dei punti previsti all'interno del "Patto per la Fabbrica", l'accordo sulla contrattazione collettiva sottoscritto sempre tra Confindustria, CGIL, CISL e UIL lo scorso 28 febbraio.
 
 

Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.

Copyright © 2018 RSPPITALIA