La valutazione del rischio sismico e le nuove norme tecniche per le costruzioni di infrastrutture

Pubblicato il 14/03/2019
In: Luogo di lavoro  Normativa  Territorio  Documenti e linee guida  Sicurezza sismica  Organizzazione e gestione 


La gestione della salute e sicurezza sul lavoro si occupa anche degli aspetti costruttivi, strutturali e impiantistici che riguardano gli immobili che ospitano luoghi di lavoro; pur non essendo esplicitamente normato, il cosiddetto "rischio sismico" è uno degli elementi che aziende e servizi di prevenzione e protezione considerano per l’incolumità delle persone e la tutela dei beni e dell’ambiente.

La CIRCOLARE 21 gennaio 2019, n. 7 C.S.LL.PP. integra le Istruzioni per l'applicazione dell'«Aggiornamento delle "Norme tecniche per le costruzioni"» di cui al decreto ministeriale 17 gennaio 2018.

Le indicazioni sono raccolte in capitoli tra i quali: azione del vento, comportamento all'azione sismica, incendio ed esplosioni e trovano applicazione anche per la valutazione di edifici o strutture esistenti.

Copyright © 2019 RSPPITALIA 



Accedi per leggere il contenuto completo dell'articolo.
Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.