Bando ISI 2017: un sostegno alle imprese che investono per migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Pubblicato il 11/04/2018
In: Organizzazione e gestione Salute e Sicurezza Luogo di lavoro Evento

Il bando ISI 2017

Nell'ottica di incentivare le imprese ad investire nel costante miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, INAIL ha stanziato, anche per quest'anno, contributi a fondo perduto per un ammontare che supera i 249 milioni di euro.

A tale finanziamento possono accedere le imprese, anche individuali, ubicate in ciascun territorio regionale e iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, purché non rientrino tra le beneficiarie delle edizioni 2014, 2015 e 2016.

I progetti finanziabili sono:

1. Progetti di investimento

2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

3. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC)

4. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

5. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività

6. Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Le novità introdotte quest'anno sono due: contrariamente ai bandi precedenti, anche il settore dell'agricoltura rientra tra i destinatari dei finanziamenti e, per i progetti finalizzati alla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi, posso partecipare anche gli Enti del terzo settore in possesso dei requisiti indicati all’Avviso pubblico ISI 2017.

A partire dal 19 aprile 2018 e fino alle ore 18:00 del 31 maggio 2018 sarà possibile collegarsi al sito www.inail.it – sezione “accedi ai servizi online” per effettuare simulazioni relative al progetto da presentare, verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità e salvare la domanda inserita.

Il 07 giugno 2018 verranno rese note le date e gli orari, che possono variare per ambiti territoriali o assi di finanziamento, in cui inviare le domande attraverso il codice identificativo che verrà in questa data assegnato e che le imprese dovranno scaricare.

Come ogni anno i finanziamenti saranno assegnati, fino ad esaurimento, secondo l'ordine cronologico di arrivo delle domande.

RSPPITALIA vi terrà aggiornati sui prossimi step.

L'evento

Assimpredil Ance, in collaborazione con la Direzione Regionale dell'INAIL, invita tutti gli interessati ad un apposito incontro che si terrà venerdì 20 aprile (9.00-13.00) presso Assimpredil Ance, via San Maurilio 21 - Milano.

Per maggiori informazioni e per iscriversi cliccare qui.

 

Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.

Copyright © 2018 RSPPITALIA