Corrosioni nascoste e rischio di esplosione nelle attrezzature e strutture con processi galvanici ed affini

Pubblicato il 16/10/2019
In: Tecnologia  Enti di controllo  Agenti chimici 


Presentiamo un caso accaduto in una azienda con lavorazione galvanica, dove, a causa di corrosione
elettrolitica non desiderata, si sono create delle sacche di idrogeno nelle strutture metalliche delle vasche.
Durante una riparazione effettuata da un esterno in appalto, l'innesco della saldatrice ha creato una
esplosione e il conseguente decesso del lavoratore.

Copyright © 2019 RSPPITALIA



Accedi per leggere il contenuto completo dell'articolo.
Se non sei ancora iscritto, entra ora a far parte di RSPPITALIA per accedere gratuitamente ai contenuti premium e ai servizi riservati agli RSPP, ASPP e professionisti della sicurezza.